3 varianti per le nostre arancine preparate con Bimby.

INGREDIENTI

  • PER IL RISO
  • 500 gr di riso
  • 1 lt di acqua
  • 80 gr di burro morbido
  • 10 cl di vino bianco
  • 1 cucchiaio di dado Bimby
  • 1 bustina di zafferano
  • sale q.b.
  • PER LA PASTELLA
  • 4 dl di acqua
  • 200 g di farina 00
  • PER IL RIPIENO AL RAGU
  • ragu
  • mozzarella a cubetti
  • PER IL RIPIENO AL BURRO
  • 400 gr di besciamella
  • 250 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 250 gr di scamorza
  • sale,pepe,noce moscata
  • PER IL RIPIENO AI PISTACCHI
  • 200 g di besciamella
  • 50 g di pistacchi, macinati
  • 150 g di mozzarella
  • 200 g di prosciutto cotto
  • 20 g di pistacchi tritati
  • sale e pepe bianco.

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

PER GLI ARANCINI AL RAGU’ vi consiglio di preparare il ragù il giorno precedente e di conservarlo in frigo, questo aiuterà il macinato ad assorbire il sugo, che sara’ così piu’ compatto e perfetto per realizzare gli arancini. Stessa cosa per il riso: meglio prepararlo il giorno prima o la mattina per la sera, questo permetterà al riso di non amalgamarsi e di mantenere intatti i chicchi.

Preparate il ragu’ col bimby come di consueto ( la tradizione dice di inserire anche i piselli insieme al macinato e alla passata). 

PER IL RISO

Mettere nel boccale il burro 3 min. vel 4 100°.Mettete la farfalla(oppure azionate Counter-clockwise operation ) e versate il riso 1 minuto a 100° velocità 1, poi versate il vino, 1 altro minuto sempre a 100° velocità 1. Aggiungere l’acqua (lasciandone un pochino per la fine cottura), il cucchiaio di dado e fate cuocere per 15 minuti a 100° velocità 1. Quando sarà quasi cotto, circa un paio di minuti prima, versate l’acqua messa da parte e lo zafferano. LASCIARE RAFFREDDARE.

PER LA PASTELLA

Mettere in una terrina acqua e farina e con le mani amalgamate tutto fino a ottenere una pastella cremosa. ( piu’ liquida che cremosa)

PASSIAMO ALLA REALIZZAZIONE DELL’ARANCINO AL RAGU’

Mettere nelle mani una piccola quantità di riso, schiacciarla per appiattirla sul palmo del amano e mettere un po’ di ragu’, un paio di dadini di mozzarella e chiudere con un altro po’ di riso fino a formare una palla. Mettersi nelle mani un po di pastella e ricoprire tutto l’arancino, passare nel pan grattato e friggere in olio bollente a fuoco lento.

ALTERNATIVA ARANCINI AL BURRO

In una terrina amalgamare la besciamella, il prosciutto e il formaggio e procedere nello stesso modo di quelli al ragu’

ALTERNATIVA ARANCINI AL PISTACCHIO

In una terrina amalgamare la besciamella, il formaggio e il proscitto a dadini e i pistacchi macinati. Quando si crea l’arancino si mette un po di questo composto al centro e si aggiunge un po di pistacchiotritato grossolanamente, e si chiude. Se volete quando passate l’arancino nel pan grattato, potete aggiungere anche un po di pistacchio macinato e girate bene.

Precedente Lo zampognaro, colui che suona il Natale per le vie della città. Successivo Marta Cartabia, la prima donna Presidente della Corte costituzionale