Anche Nave Italia alla Garibaldi Tall Ship Regatta

Nave Italia

Nave Italia

Ci sarà anche Nave Italia, il più grande brigantino del mondo in navigazione destinato a progetti per il sociale, alla “Garibaldi Tall Ship Regatta” a favore dei diversamente abili che saranno a Trapani dal 16 al 19 aprile prossimo nell’ambito dei festeggiamenti per il 150° anniversario dello sbarco dei Mille (che però – storicamente – fu a Marsala…).

La Provincia Regionale di Trapani infatti nel quadro dei suoi obblighi contrattuali, che prevedono l’imbarco di “trainees” cioè giovani volontari che andranno a bordo delle navi partecipanti alla “Garibaldi Tall Ship Regatta” ha voluto garantire questa opportunità anche ai diversamente abili attraverso il coinvolgimento di Nave Italia che promuove il mare e la navigazione come strumenti di educazione, formazione e terapia a bordo.

Nave Italia è un brigantino di 61 metri ed è la prima nave scuola ad affrontare con professionalità la formazione di chi opera a contatto con il disagio, un’università del mare che si affianca alle strutture a terra quale nodo di scambio di esperienze anche internazionali.

La regata avrà come protagoniste le spettacolari “navi dagli alti alberi” delle scuole di marina di tutto il mondo.

Sulle 22 imbarcazioni attese al via imbarcati finora oltre 150 giovani italiani e stranieri; altri 36 potranno imbarcarsi nelle prossime settimane facendo apposita domanda sul sito www.garibalditallships.com.

I protagonisti della regata: i grandi velieri e i loro equipaggi Protagoniste della GARIBALDI TALL SHIPS REGATTA 2010 sono le “Tall Ship” delle scuole di marina di tutto il mondo e i loro equipaggi composti da marinai professionisti e oltre 150 giovani volontari, di età compresa tra i 16 e 25 anni, amanti del mare e della vela.

Volta a promuovere lo sviluppo e l’educazione dei giovani attraverso l’addestramento alla vela e la diffusione dei valori legati alla cultura marinaresca, la regata è organizzata dalla Sail Training International (STI) in collaborazione con la Sail Training Association-Italia (STA-I) – associazione senza fini di lucro fondata nel 1996 per iniziativa della Marina Militare e dello Yacht Club Italiano.

Attualmente sono 22 le Tall Ship iscritte alla regata. Ecco i nomi e la loro provenienza: Akela (Russia), Astrid (Paesi Bassi), Den Store Bjørn (Danimarca), Far Barcelona (Spagna), Hansa (Spagna), Idea Due (Italia), Italia (Italia), Kaliakra (Bulgaria), Maybe (Gran Bretagna), Oloferne (Italia), Oosterschelde (Paesi Bassi), Orsa Maggiore (Italia), Palinuro (Italia), Pamadica (Italia), Pandora (Italia), Pogoria (Polonia), Runaway (Italia), Spirit Of Chemainus (Gran Bretagna), Tecla (Paesi Bassi), Tenacious (Gran Bretagna), Viva (Lettonia), Woj (Austria).

Condividi l'articolo:
  • Stampa questo articolo!
  • Converti articolo in PDF!
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • del.icio.us
  • Diggita
  • Upnews
  • MySpace
  • Google Bookmarks
  • Invia questo articolo ad un amico!

Inserisci il tuo commento

Devi essere collegato per inserire un commento.