Andrea Graziano, il catanese ideatore di “Fud Bottega Sicula” che scommette sull’unicità siciliana.

Andrea Graziano, è un imprenditore catanese, appassionato di enogastronomia che dopo un periodo di studio all’estero, è tornato in Sicilia per collaborare con Elisia Menduni, ricercatrice gourmet, antropologa del cibo e fotografa, e con l’architetto André Thomas Balla, dando vita a Sale Arte Cafè e ai tre locali di Fud Bottega Sicula, progetto che punta sulla qualità della materia prima siciliana e che offre lavoro a più di cento ragazzi tra cui giovani svantaggiati provenienti da storie difficili, rifugiati politici ed ex-detenuti assunti attraverso un progetto con l’amministrazione penitenziaria.

Il successo di “FUD”, è dovuto all’attenzione per i particolari, alla grafica giovane e fresca del menù e delle lavagnette, all’architettura del locale e alla qualità delle materie prime a filiera corta. Carni, formaggi, verdure e legumi, salse, conserve, birre, vini, dolci provengono da piccoli produttori siciliani, con i quali “FUD” ha instaurato un rapporto di collaborazione virtuoso.

La storia di Andrea non finisce qui, alle pendici dell’Etna ha avviato FUD Farm, una happy farm dedicata alla sperimentazione di coltivazioni interamente biologiche; a Catania ha aperto FUD Off, un cocktail bar davvero originale; e FUD Bocs, un locale sul lungomare palermitano, dove si vende pesce in versione “burgher” e “oddog”.

Precedente Torta Light al Cioccolato senza uova e senza burro per concedersi una delizia anche dopo le feste! Successivo Stanziati 1,5 milioni al Catanese Marco Donia per le sue ricerche sul cancro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.