Annata record per i Funghi in Sicilia. Scopri i benefici del protagonista dell’autunno.

La raccolta di funghi  in Sicilia negli ultimi due anni ha avuto ottimi risultati.

Alla fine dell’estate del 2018 e del  2019 si è registrato un andamento insolitamente piovoso e queste piogge hanno favorito la crescita dei funghi, al punto che si è registrato un boom per la raccolta.

Nel Parco delle Madonie, a Castelbuono troverete i funghi più pregiati e gustosi della Sicilia: siamo in uno dei contesti naturali più ricchi e diversificati dell’isola. Il territorio delle Madonie racchiude in sé tutte le caratteristiche climatiche, geologiche, vegetali ideali dal punto di vista micologico, tanto da essere ogni anno meta di numerosi cercatori di funghi.

Boschi e campagne sono i luoghi perfetti dove andare in cerca di funghi. Raccogliere queste prelibatezze impone uno stretto contatto con la natura ma anche una conoscenza dei luoghi in cui è più facile trovarli e delle caratteristiche che ne consentono il riconoscimento. 

Meglio sempre affidarsi ad un esperto che sappia distinguere i funghi commestibili da quelli tossici per evitare spiacevoli sorprese.

I protagonisti della stagione autunnale

Porcini, champignon, chiodini…esistono diverse varietà di funghi che colorano le nostre tavole autunnali: ricchi di minerali, vitamine e antiossidanti sono preziosi per il nostro organismo.

I funghi cucinati con risotti, pasta, carne, oppure mangiati come alimento a sé, sono un gustosissimo alimento protagonista delle nostre tavole autunnali. C’è l’imbarazzo della scelta tra le innumerevoli varietà: bianchi e marroni, porcini, champignon, chiodini. 

Ecco le proprietà per la nostra salute e il nostro organismo.

Ottimi per la dieta 

I funghi hanno un alto contenuto di vitamine, minerali e antiossidanti. Inoltre sono ricchi di acqua, privi di grassi e poveri di calorie (25 kcal ogni 100 gr): nonostante ciò, la presenza di molte fibre li rendono alimenti che saziano molto più di frutta e verdura. 

Rafforzano il sistema immunitario

Nostri alleati nella stagione fredda quando abbiamo bisogno di prevenire e curare raffreddori, mal di gola e influenza. La presenza di beta-glucani li rende dei veri e propri antibiotici naturali.

Amici del cuore

Prevengono le malattie cardio-circolatorie: diminuiscono i livelli di colesterolo nelle arterie e vasi sanguigni, prevenendo problemi di circolazione. La presenza di potassio consente di regolare la pressione sanguigna, mentre la vitamina B favorisce l’ossigenazione del sangue.

Ricchi di vitamina B12

Questi alimenti sono ricchi di vitamina B12, solitamente presenti nei prodotti di origine animale: questa vitamina è scarsamente presente nel nostro organismo favorisce il corretto funzionamento del sistema nervoso e la formazione dei globuli rossi. Cibo quindi prezioso per vegani e vegetariani.

Contrastano l’invecchiamento 

I funghi contengono molte più sostanze antiossidanti delle verdure: proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi contrastando l’invecchiamento.

Prevengono i tumori

Gli antiossidanti sono importanti soprattutto per la loro funzione antitumorale che i funghi prevengono grazie anche alla presenza di selenio. 

Precedente Pizzo al vicino di casa, in manette un 74enne valdericino. Successivo Custonaci è Turismo, un'Associazione culturale di promozione sociale e turistica.