Antonio Cadili, il più giovane puparo d’Italia, riceve la “Tessera preziosa del mosaico Palermo”.

Ha portato in scena il dialogo tra Orlando e la seducente Angelica, così il giovanissimo Antonio Cadili ha incantato il presidente cinese Xi Jinping e la first lady Peng Liyuan, durante la loro recente visita a Palazzo Reale. Il sindaco: “Un bambino capace di raccontare le antiche tradizioni della nostra città”

Abbiamo recentemente sentito parlare di lui per avere incantato, con il dialogo tra Orlando e la seducente Angelica, il presidente cinese Xi Jinping e la first lady Peng Liyuan, durante la loro visita a Palazzo Reale a Palermo. E oggi torniamo a parlare del più giovane puparo d’Italia, che in questi giorni ha ricevuto dal sindaco Leoluca Orlando la “Tessera preziosa del mosaico Palermo”.  La cerimonia si è svolta nella sede di rappresentanza del Comune di Palermo a Villa Niscemi.

“Questa volta – ha commentato il sindaco – conferiamo la tessera preziosa del mosaico Palermo a un bambino dei tempi di oggi che è stato capace di raccontare le antiche tradizioni della nostra città a conferma che grazie ad Antonio e ai tanti come lui è davvero possibile coniugare radici ed ali. Quindi auguri ad Antonio e viva i pupi”

Precedente 91 anni fa nasceva a Palermo Franco Franchi . Il ricordo dello storico Giuseppe Li Causi. Successivo Emma Marrone sospende i concerti: "Ho un problema di salute, tornerò più forte di prima".

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.