Arrestato il proprietario della Tonnara erede del Florio, per furto di luce ed acqua

E’ stato tratto in arresto il proprietario della Tonnara Florio, sotto accusa per furto di energia elettrica e acqua. Alberto Paladino Florio, 55 anni, padrone di un rinomato complesso residenziale, è attualmente trattenuto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. I carabinieri giunti sul posto hanno sollecitato l’erede della prestigiosa famiglia a collaborare prima che iniziassero i controlli più approfonditi. Ma l’uomo si è categoricamente rifiutato. Le due squadre di tecnici coordinate dai carabinieri hanno scavato per individuare gli allacci abusivi che provavano il furto di acqua ed energia elettrica per alimentare il Circolo Nautico Vincenzo Florio, i Quattro Pizzi (l’edificio storico con quattro torrette angolari che sorge poco sopra il porticciolo) e l’abitazione privata dello stesso Alberto Paladino Florio. L’erede dei Florio, ricco e nobile non si è sottratto alla “comodità” di avere quasi tutto gratis

Precedente Sea Watch, Carola torna libera. Il Gip di Agrigento non convalida l'arresto. Successivo Trapani, discussione tra automobilisti si conclude con un accoltellamento.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.