Arrivano le banane rosse al retrogusto di lamponi: cosa sono e come si mangiano.

Più piccola e panciuta rispetto alla sorella maggiore, la banana rossa è un tipo di frutta esotica originario delle Mauritius, dove viene prodotto e gustato volentieri. Ricchissima di vitamine e potassio, la banana rossa è perfetta da usare nei frullati. Inoltre, per le sue proprietà nutritive, la banana rossa è considerato un superfood

Le banane rosse si distinguono per il loro caratteristico colore rossiccio, con punte di colore che vanno dal viola al marrone, in base al grado di maturazione. Dalla polpa color avorio, le banane rosse hanno un gusto molto simile a quello delle banane con un leggero sentore di lamponi.

Proprio come la sua varietà gemella gialla, anche la banana rossa ha molte proprietà: è ricca di potassio, un ottimo aiuto per i muscoli e utile a contrastare i possibili crampi, soprattutto durante l’attività sportiva. In più, questo tipo di banana costituisce un grande alleato per regolare la pressione sanguigna, contribuisce al corretto funzionamento digestivo e rappresenta un ottimo spezzafame per chi intende controllare l’appetito e rimettersi in forma prima dell’estate. 

Per la loro consistenza morbida e cremosa, un modo perfetto di cucinare le banane rosse è quello di usarle nei vostri dolci o nei prodotti da forno, come questo banana bread. Questa frutta zuccherina infonderà la giusta dose di dolcificante naturale e vi permetterà di dare un tocco in più ai vostri dessert. Sostituitela alla classica banana gialla nei vostri frappé, nei frullati o per insaporire lo yogurt: il risultato è assicurato. 

Precedente Ancora incidenti stradali. Vittima un giovane ericino di 35 anni. Successivo Offerte di lavoro a Trapani. L’ATM cerca autisti. C’è tempo fino al 3 settembre.