Catania, con una tecnica innovativa salvano una bambina di 8 anni.

Hanno rimosso un tumore intracranico gigante con la preservazione di tutte le strutture vitali, usando una tecnica innovativa. L’operazione è stata effettuata all’ospedale Garibaldi, in un momento necessario, poichè l’ulteriore crescita avrebbe causato altri deficit neurologici, fino alla morte della piccola.

l’intervento è stato eseguito da un team multidisciplinare, composto da neuroradiologi e da neurochirurghi, e la strategia è stata pianificata in un tempo molto breve, a causa delle gravi condizioni della bambina.

Precedente Marsala perde un’altro giovane: Emanuele Giangrande, l’ultima vittima della strada. Successivo Siracusa, la città con il centro storico più vitale d’Italia.