Ciclone Mediterraneo. Appello del Sindaco di Licata: “Chi può lasci la sua abitazione”.

“Chi abita nella zona di Fondachello e Playa, e ne ha la possibilità, trascorra la notte altrove. Chi non ha questa possibilità non stazioni ai piani bassi”. A scriverlo, in una nota appena diffusa, è il sindaco Pino Galanti.

Il mare in tempesta, con onde forza di 6 metri che potrebbero arrivare fino a quota 10, preoccupa e non poco. Perciò il sindaco di Licata, dopo essersi consultato con la Protezione Civile e la guardia costiera, ha diramato la nota con cui, di fatto, invita chi abita vicino al mare a lasciare la propria abitazione.

“La situazione meteo, con il perdurare della pioggia, ma soprattutto a causa delle forti mareggiate che stanno interessando tutta la nostra costa, rischia di rivelarsi più pericolosa del previsto. Qualche locale sito alla Playa è stato già invaso dal mare e le previsioni, purtroppo, tendono al peggioramento”.

Precedente Custonaci darà la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre. Successivo Apocalisse a Venezia, acqua alta 187cm, piazza San Marco è sommersa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.