Il vento ha provocato ancora danni a Custonaci. Operai a lavoro per il ripristino.

A Cornino il forte vento della notte tra il 5 e il 6 gennaio ha spazzato via la casetta in legno che il comune aveva sistemato all’interno del museo del pescatore per adibirla a biblioteca sul mare, iniziativa che ha riscontrato curiosità e successo anche a livello nazionale, con una menzione particolare sul noto quotidiano online Fanpage.

Oggi l’assessore Michele Riccobene, insieme agli operai del comune, si sono recati a Cornino per porre rimedio al danno e rimettere subito a posto la casetta.
Gli eventi atmosferici degli ultimi anni sembrano diventare sempre più intensi e violenti, il tanto discusso cambiamento climatico comincia a palesarsi in tutta Italia e non solo, scostrigenoci a far fronte a danni sempre più inaspettati. Forse é arrivato davvero il momento di cambiare il nostro modo di rapportarci con il pianeta che ci ospita? Noi crediamo di si!

Precedente Tragedia nella mattinata a Custonaci, a perdere la vita un giovane di 21 anni. Successivo Vincenzo, l'odontotecnico palermitano che ha riscoperto il lavoro di lustrascarpe.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.