Immigrato in ginocchio davanti la chiesa di San Calò, il santo nero compatrono di Agrigento.

Gira da un po’ sul web una foto che tanti stanno condividendo. Un ragazzo immigrato in ginocchio davanti alla chiesa di San Calogero ad Agrigento, il santo nero compatrono della città.

Non sappiamo se pregasse Dio o Allah, nulla cambia, è una foto che parla da sola, un’immagine che mette pace.

Precedente Pesto al finocchietto selvatico, ricetta nutriente e gustosa Successivo Dal 5 dicembre al cinema "Colomba Legend", il sequel di 4 carogne a Malopasso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.