La coppia omosessuale e i figli non riconosciuti. Il Sindaco tace.

A nulla è servito l’appello firmato da oltre 600 persone per chiedere al Sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, di accettare la richiesta della coppia omosessuale di Trapani di poter trascrivere agli atti del Comune i due figli avuti negli Stati Uniti.

La richiesta è stata rifiutata dagli uffici dell’anagrafe, e da più parti Tranchida è stato invitato ad una presa di posizione. Ma nonostante la richiesta, l’unica notizia pervenuta è che “Il sindaco Tranchida, proprio per rispetto della privacy della coppia arcobaleno, al momento non intende sul caso sollevato rilasciare alcuna dichiarazione, rimandando all’atto amministrativo adottato dagli uffici ogni approfondimento di merito”

Precedente Il Paradiso esiste e si chiama Levanzo. Successivo Bennu "l'Asteroide dell'Apocalisse" sta accelerando.