Le Cassatelle di ricotta fritte: la ricetta trapanese facile e gustosa.

Le Cassatelle fritte di ricotta sono una gustosa ricetta siciliana ottenuta da un impasto friabile e da un ripieno gustoso dato dalla ricotta. Le cassatelle sono dolci tipici della gastronomia siciliana ed in particolare del territorio trapanese, nate intorno al 1700. Oggi diffusi in gran parte della Sicilia occidentale si trovano nella pasticcerie tutto l’anno. Provateli anche voi e gusterete la bontà della sfoglia e del suo ripieno.

Per realizzarle, si prepara l’impasto versando la farina in una spianatoia, si comincia a lavorare con l’olio, si aggiunge un cucchiaio di zucchero, il vino bianco, fino a ottenere un impasto liscio e morbido. Poi si copre e si fa riposare per mezz’ora circa. Si riprende l’impasto, si lavora con la macchina della pasta, creando una sfoglia sottile spessa 1 – 2 mm, da cui si tagliano dei cerchi di pasta al centro dei quali si pone il ripieno di ricotta zuccherata, e a piacere anche delle scaglie di cioccolato. Si chiude il raviolo e si forma una mezza luna tagliando il bordo con la rotella. Per procedere alla frittura, l’olio non dovrà essere troppo caldo. Dopo averle immerse e fatte dorare, si scolano bene e si spolvera sopra lo zucchero semolato.

Precedente Vi sveliamo il significato e le origini del nome “Cous cous”. Successivo Il Melograno. Frutto degli dei dalle mille proprietà. Scopri tutti i benefici.