Messina, il riso dell’uomo che ha ucciso la fidanzata.

Christian Ioppolo, 26 anni, ha confessato di avere ucciso a calci e pugni la fidanzata, la 29enne Alessandra Immacolata Musarra, trovata morta vicino al letto nel suo appartamento in contrada da Campolino, rione in provincia di Messina. Christian era geloso e temeva che Alessandra si fosse riavvicinata al sue ex. Era diventato ossessivo e per questo lei aveva deciso di lasciarlo. Mercoledì sera l’ultima discussione. Nelle immagini il giovane lascia la questura di Messina per essere trasferito al carcere di Gazzi con l’accusa di omicidio.



Precedente Il “forno di pietra” a Custonaci, una tappa obbligatoria per i buongustai. Successivo VIDEO Ricetta dei Cannoli Siciliani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.