“Ogghiu a mare”(anemone di mare) in pastella: RICETTA!

Gli anemoni di mare, in Sicilia noti come “ogghiu a mare”, sono delle meduse, chiamate anche attinie, che si trovano attaccate agli scogli. Bisogna conoscerli bene per poter selezionare le varietà commestibili.
Con le mani protette da guanti sciacquateli accuratamente e sbollentateli per 5-6 minuti. Sgocciolate ,quindi, le attinie e intingetele, una per volta, in una pastella di farina, acqua e sale; poi, tuffatele in abbondante olio caldo.
Fate perdere l’unto su carta da cucina e servite subito.

Precedente 70enne milanese difende la “superiorità” degli italiani rispetto ai migranti: la proprietaria del b&b lo caccia. Successivo A Terme Vigliatore, infiorata in occasione di Maria SS. delle Grazie.