Penne al Pistacchio di Bronte: un primo piatto made in Sicily davvero sorprendente.

La pasta al pistacchio è un primo piatto pratico e veloce, da preparare con granella di pistacchio brontese, tipico della città siciliana di Bronte, panna da cucina e prosciutto. Una pietanza sfiziosa e originale, dal sapore davvero sorprendente, che conquisterà i vostri ospiti.

Preparazione

In una padella fate sciogliere la noce di burro e fate imbiondire una cipolla tagliata molto finemente. Tagliate una fetta da 150g di prosciutto cotto a cubetti di media dimensione e fateli  rosolare leggermente insieme alla cipolla (circa 4 minuti).
Aggiungete 300 ml di panna da cucina, salate e pepate.

Macinate (fino a diventare una specie di farina) 200g di pistacchi di Bronte sgusciati e aggiungete  3/4 dei pistacchi tritati, mescolando fino a che tutta la panna non sia diventata di colore verde.
Se l’acqua della pentola è in ebollizione, buttatevi le pennette e cuocetele per il tempo indicato nella confezione.
Una volta cotta la pasta, scolatela, cercando di lasciare un po’ di acqua di cottura, e buttatela nella padella dove si trova la nostra salsa di pistacchi. Mescolate a fuoco lento.
Servite nei piatti e spolverate in ogni piatto un po’ il pistacchio  che avevate messo da parte  precedentemente.

Precedente Ritorna la sagra del Pistacchio di Bronte. Due i weekend dedicato all'oro verde dell'Etna. Successivo Pugliese cerca casa a Milano, la proprietaria: "Sono leghista, non affitto ai meridionali".