Ritorna il presepe vivente di Custonaci, il più antico presepe di Sicilia.

Nel piccolo borgo di Scurati, in un contesto naturalistico incantevole, si trova la grotta Mangiapane, un luogo suggestivo e senza tempo, abitata sin dal Neolitico, che fa da magica cornice alla 38 ^ edizione del Presepe Vivente di Custonaci, uno dei più antichi della Sicilia.

Il Presepe Vivente di Custonaci quest’anno si svolgerà nei giorni 25, 26, 27, 28, 29, Dicembre 2019 e 4, 5, 6 Gennaio 2020.

L’immenso patrimonio culturale degli antichi mestieri e delle tradizioni siciliane, rivive ogni anno grazie al Presepe Vivente: U Curdaru, u Zabbarinaru, i Mannari, u Strincituri, u Firlizzaru, u Sellaru, u Puparo, u Pignataro, u Scarparu e tanti altri. Mestieri e pratiche proprie di determinati cicli stagionali (aratura, potatura delle viti, raccolta delle olive) avvengono contemporaneamente e in uno spazio delimitato.

Il cast del Presepe sarà composto, come ogni anno, da oltre 160 interpreti, tra artigiani-artisti provenienti dall’intera Sicilia e maestranze contadine e figuranti locali, nonché da numerose comparse.

Dove alloggiare:

Prenota il tuo soggiorno a Custonaci e vivi la magica atmosfera natalizia delle case vacanza da Rosa, tutte a pochissimi metri dalla biglietteria del famosissimo presepe vivente della grotta Mangiapane.
Info e prenotazioni: 3348076872

Fotogallery:

Precedente Il gelsomino, una pianta preziosa che ama la Sicilia. Successivo Trapani. Maxi furto di frutta martorana e pupi di zucchero.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.