San Vito Lo Capo: “Tempu Ri Capuna” dal 17 al 19 settembre

Tempu Ri Capuna

Ritorna anche quest’anno a San Vito Lo Capo l’appuntamento con ‘Tempuricapuna’.

L’evento, giunto alla seconda edizione, dedicato al pesce azzurro e al capone in particolare, si svolgerà dal 17 al 19 settembre, nel weekend che precede quello dedicato al Cous Cous Fest.

La manifestazione prende il nome dalla tipica espressione dei pescatori di San Vito Lo Capo che annuncia, appunto, l’arrivo della stagione dei caponi, conosciuti come lampughe, che si pescano durante l’autunno a ridosso della costa sanvitese.

La rassegna mira alla scoperta di storie e leggende legate alla pesca e al mare ma nello stesso tempo sarà l’occasione per assaporare le delizie e i profumi del pesce azzurro: dalle sarde agli sgombri, dalla spatola all’acciuga, senza dimenticare il capone, protagonista della tre giorni.

Il programma prevede, nell’ambito della sezione “Tempurimanciari”, degustazioni di primi e secondi piatti a base di pesce azzurro.

I visitatori potranno assaggiare le ricette di pesce azzurro della tradizione locale nell’ambito di “Tempu ri storie, sapuri e pignate”, i laboratori gastronomici con degustazione al giardino del Santuario, curati da chef sanvitesi, e partecipare, il sabato e la domenica, a “Tempu ri piscari”, le uscite in mare con i pescatori per assistere, da vicino, alla pesca del capone e poi osservare il pescato che sarà esposto ricreando l’atmosfera di un tipico mercato del pesce nell’ambito di “Tempu ri mircatu” dove Salvatore Billeci, patron dell’Ittica Capo San Vito, insieme a Ninni Ravazza, giornalista ed esperto di pesca, presenteranno le diverse specie ittiche.

Condividi l'articolo:
  • Stampa questo articolo!
  • Converti articolo in PDF!
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • OKNotizie
  • Segnalo
  • del.icio.us
  • Diggita
  • Upnews
  • MySpace
  • Google Bookmarks
  • Invia questo articolo ad un amico!

Inserisci il tuo commento

Devi essere collegato per inserire un commento.