Tutti i segreti per preparare un panettone con il Bimby.

La soddisfazione di portare a tavola un panettone fatto con le proprie mani è davvero tantissima. Il Bimby, ancora una volta ci può aiutare nel semplificare il nostro lavoro come succede sempre nelle varie ricette Bimby.

Vediamo, quindi, insieme come realizzare un ottimo panettone Bimby fatto con le nostre mani.

Ingredienti (panettone da 800 g)

  • 400 g di farina 0
  • 70 ml di acqua
  • 8 g di lievito di birra
  • 130 g di zucchero
  • 45 g di tuorli
  • 4 uova
  • 100 g di burro
  • Scorza di un limone grattugiata
  • Scorza di un’arancia grattugiata
  • 1 bacca di vaniglia
  • 140 g di uvetta
  • 80 g di canditi
  • 5 g di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione panettone Bimby dovete iniziare dal primo dei quattro impasti che dovrete realizzare. Come prima cosa dovrete mischiare insieme circa 15 ml di acqua, 3 g di lievito di birra, un cucchiaino di zucchero e 25 g di farina lavorando il tutto per 2 minuti a 37° ed a velocità 2.

L’impasto che avrete ottenuto in questo modo andrà lasciato ariposare per circa un’ora fino a quando avrà raddoppiato il suo volume iniziale.

Quando sarà passato questo lasso di tempo potete aggiungere all’interno del boccale l’impasto già lievitato, 8 g di tuorlo d’uovo, 20 ml di acqua, 40 g di farina e circa 8 g di zucchero. Amalgamate il tutto per 5 minuti con funzione Spiga e fate riposare per un’altra ora circa o almeno fino a quando l’impasto non avrà raddoppiato il suo volume iniziale.

Passato questo lasso di tempo aggiungete all’interno del boccale 30 ml di acqua, 8 g di tuorli, 70 g di farina, 5 g di lievito e 8 g di zucchero e fare andare per altri 6 minuti con funzione Spiga. Anche in questo caso l’impasto andrà lasciato all’interno del boccale con il coperchio chiuso per circa 2 ore o, anche in questo caso, fino a quando avrà raddoppiato il suo volume iniziale.

Adesso non vi resta che aggiungere le uova, i tuorli rimanenti, metà dello zucchero e della farina rimasti, i semi di una bacca di vaniglia, scorza di limone e di arance e fare impasta per circa 6 minuti con funzione Spiga.

Aggiungete, quindi, lo zucchero rimanente e fate andare per 10 minuti circa con funzione Spiga e poco per volta, quando il vostro Bimby è in movimento, aggiungete anche il burro, che deve essere ben morbido così che si incorpori perfettamente all’impasto. Poco per volta aggiungete anche la farina rimanente e fate continuare la lavorazione per altri 8 minuti.

Con le mani ben infarinate estraete l’impasto dal boccale e fatelo riposare in una ciotola per mezzora e poi potete inserirlo, dopo aver formato una palla perfetta, all’interno dell’apposito stampo. Dovrà lievitare all’interno del forno spento ma con luce accesa per circa 7/8 ore coprendo con pellicola trasparente fino ad arrivare quasi al bordo dello stampo.

Il panettone Bimby a questo punto è pronto per essere messo in forno preriscaldato a 175°C per circa 45 minuti. Dopo i primi 20 minuti, se notate che la sua superficie si è scurita già troppo coprite con della carta alluminio.

Quando il panettone Bimby sarà ben cotto potete sfornarlo e farloraffreddare a testa in giù, cercando di creare una base d’appoggio che lo lasci respirare e ventilare per bene così che non si bagni.

Una volta ben freddo avvolgetelo nella carta trasparente e fate riposare per almeno un giorno prima di servirlo ai vostri ospiti.

Precedente Risotto con la borragine, un sano e delizioso piatto autunnale. Successivo A giudizio il barelliere che uccideva i pazienti in ambulanza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.