Crea sito

Ragazzo trapanese arrestato a Tokyo, il padre lancia un appello al governo.

Si trova in stato di fermo presso la caserma di Ikegami a Tokyo, il giovane trapanese che lo scorso 2 maggio durante la sua vacanza in Giappone ha investito accidentalmente con la sua bicicletta una donna, causandole una frattura al bacino.

Si tratta di Piero Vincent Mazzarella, 27 anni, figlio dell’attore siciliano Marcello Mazzarella.
Del caso si sta occupando l’ambasciata italiana, in attesa che si pronuncino le  autorità giapponesi: “L’Ambasciata segue con la massima attenzione – sin dai primissimi momenti – il caso del nostro connazionale, assicurando ogni consentita forma di assistenza consolare”, spiega all’Ansa l’ambasciatore italiano Giorgio Starace.

“Abbiamo visitato Piero Mazzarella più volte, da ultimo io personalmente nella giornata di ieri (martedì 15 maggio), trovandolo sempre in buone condizioni di salute e tenendo tempestivamente aggiornata la famiglia. Siamo inoltre in stretto contatto con il legale del connazionale. L’Ambasciata si sta dunque adoperando con la massima priorità e con il pieno utilizzo delle nostre risorse affinché il caso venga quanto prima risolto”.

Secondo il sistema giudiziario giapponese la polizia può disporre uno stato di fermo fino a 23 giorni, prima ancora di formulare un’imputazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!