Aerolinee Siciliane, le proposte di lavoro della nuova compagna aerea.

Per la prima volta in Italia nasce una compagnia area ad azionariato diffuso. A dichiararlo, fiero, è Luigi Crispino, ex patron di AirSicilia, la prima compagnia aerea siciliana fondata del 1994 e poi fallita prima della WindJet e del relativo crack. Crispino ha dato vita alla Aerolinee Siciliane SpA, una vera e propria compagnia di bandiera siciliana.

Crispino ha proposto per il Consiglio di sorveglianza, l’organo più importante, Elio Guastella, Stefano Spampinato, Claudio Melchiorre, Guendalina Lo Monaco, Aldo Di Benedetto. Nel Consiglio di gestione sono stati invece eletti lo stesso Crispino, Piero Berti, imprenditore nel settore aeronautico, e Giacomo Guasone, imprenditore nel settore delle forniture sanitarie. L’assemblea ha anche approvato la delega all’aumento di capitale sociale fino a 10 milioni di euro. Gli azionisti hanno già interamente versato 173 mila euro, mentre il capitale già sottoscritto è di 400mila euro. L’obiettivo è raggiungere i 10 milioni di euro.

E’ online infatti sul sito ufficiale della compagnia giallo rossa la sezione “Recruitment”, disponibile per chiunque volesse conoscere i profili professionali ricercati e inviare la propria candidatura per le posizioni aperte dalla neo costituita compagnia aerea con la Trinacria nella coda.

Precedente IMMAGINI MOZZAFIATO: la Sicilia ripresa da un drone. VIDEO Successivo Sanremo. Sarà il custonacese Giuseppe Castiglione a pettinare le star della musica italiana.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.