Andrea Camilleri, il siciliano divenuto uno dei più grandi scrittori del nostro tempo.

Andrea Camilleri

È stato uno dei più grandi scrittori italiani del nostro tempo, padre della famosissima serie di romanzi sul commissario Montalbano, diventata in seguito una fiction televisiva di successo seguita e apprezzata da milioni di italiani.

Andrea Camilleri nasce in Sicilia a Porto Empedocle in provincia di Agrigento nel lontano 1925. I suoi romanzi ambientati sull’isola, nascono dall’amore viscerale per la sua terra natia e dagli studi storici e antropologici sulla Sicilia che condusse per tutta la vita.

Oltre ad essere stato un grande scrittore fu anche regista e autore teatrale radiofonico e televisivo. Nelle vesti di delegato Rai alla produzione ha legato il suo nome alle note serie poliziesche italiane del commissario mai Maigret e del tenente Sheridan.

Divenne insegnante all’accademia nazionale d’arte drammatica dove tra i suoi studenti ebbe Luca Zingaretti,divenuto in seguito l’interprete televisivo dei suoi romanzi.
Le sue oltre cento opere sono state tradotte in più di cento lingue vendendo più di 10 milioni di copie.
Nel 2003 ricevette la medaglia di Grande Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.
Nel 2017 gli è stato anche dedicato un asteroide chiamato 204816 Andreacamilleri.

A chi negli ultimi anni della sua vita gli chiedeva come mai non si fosse ancora deciso di andare in pensione Andrea Camilleri rispondeva: “se potessi vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio cunto passare tra il pubblico con la coppola in mano“.

È vero non si può smettere di fare ciò per cui si è nati, e Andrea Camilleri morto l’anno scorso, era nato per raccontare la Sicilia con le sue storie.

Precedente Sarde allinguate: la ricetta originale del gustosissimo piatto di pesce siciliano. Successivo “Sicilia: l’isola delle emozioni”. Il nuovo video di Carmen Munafó commuove il web.