Brioches Siciliane, RICETTA

Tra i tanti prodotti dolciari tipici della regione Sicilia, le brioches col tuppo sono l’eccellenza.<br>Sarà la loro morbidezza e il loro profumo inconfondibile a rendere unico questo dolce da forno.

Insostituibili a colazione, queste brioches sono ottime anche a merenda, magari gustate con un ripieno di gelato o insieme ad una deliziosa granita.
La loro preparazione richiede ingredienti semplici e genuini: non perderti la nostra

Ingredienti: 500 gr di Farina 00 o Manitoba – 180 ml di latte – 40 gr di zucchero – 60 gr di burro – 25 gr di lievito di birra fresco – q.b. Uovo + latte per spennellare

Preparazione: mettere all’interno della planetaria la farina, lo zucchero, e il latte e cominciare ad impastare. Aggiungere burro e uova. Infine sciogliere il panetto di lievito in un po’ di latte e versare nel recipiente continuando ad impastare. L’impasto sarà pronto quando risulterà morbido e liscio. Versare il composto in una bacinella, ricoprire con un canovaccio e lasciare lievitare per almeno 2 ore.

Una volta che raddoppiato, mettere l’impasto su una spianatoia poco infarinata, e prelevare dei pezzetti dal peso di circa 60 gr, formiamo delle pagnottelle che adegueremo su una teglia antiaderente ricoperta di carta forno.

Se si vuole farle col “tuppo”, prendere circa 4 g di impasto e formare un bottoncino, che andrà messo sopra ogni brioche. Per fare questo, creare una fossetta al centro e mettere il “tuppo”.

Lasciare riposare le pagnottelle per altri 30 minuti, di infornarle, spennellare delicatamente le brioches con uovo intero sbattuto con poco latte; dopodiché infornare a 160-170 gradi per 25 minuti.

Le Brioches siciliane morbidissime, sono pronte da mangiare con la granita o farcire col gelato, o la Nutella secondo i propri gusti.

Precedente La biblioteca Fardelliana, fondata nel 1830 da un amante della cultura. Successivo Giuseppe di Matteo, il bambino ucciso dalla mafia, oggi avrebbe compiuto 39 anni.