Coronavirus: Il sindaco di Agrigento ha annullato il festival del Mandorlo in Fiore.

Visti i numerosi casi di contagio di Coronavirus in Italia e all’estero, in via precauzionale, il sindaco di Agrigento ha deciso di annullare il festival del Mandorlo in Fiore.

«Responsabilmente, valutate tutte le possibili conseguenze, sono sospese ad Agrigento (salvo contrordine) tutte le grandi manifestazioni che attirano e aggregano gente da ogni parte della Sicilia, dell’Italia e dal mondo, come il Mandorlo in Fiore e tutte le iniziative del genere comprese nel programma delle celebrazioni dei 2600 anni di Storia di Agrigento. E’ una decisione che ci costa moltissimo, dettata dal buonsenso e determinata dalla necessità di dover far fronte a qualcosa di imponderabile in questo momento», ha dichiarato il sindao al termine del vertice in Prefettura al quale hanno partecipato oltre al prefetto, Dario Caputo, i vertici delle Forze dell’ordine, dell’ospedale e dell’Asp.

«Nessuno – ha dichiarato il sindaco – al momento è in grado di sapere come e in quanto tempo sarà possibile contenere il contagio. La salute delle persone va salvaguardata sopra ogni altro interesse. Siamo consapevoli delle conseguenze disastrose sull’economia. Ma prima la vita delle persone. In questo momento di tensione e preoccupazione, che già tanti Comuni italiani stanno vivendo, chiediamo di contenere attività di sciacallaggio per meri fini politici o personali. Facciamo appello alla serietà di tutti. Non allarmismo, ma serietà nell’affrontare l’emergenza sanitaria».

Precedente "I misteri della Gurfa di Alia", uno dei luoghi più suggestivi ed enigmatici di tutta la Sicilia. Successivo Una scultura per ricordare Nanny Biondo. DAI IL TUO CONTRIBUTO.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.