Crea sito

É tempo di pasta con “CUCUZZA E TENERUMI”. RICETTA

UNA PREPARAZIONE DI UNA SEMPLICITÀ CHE VI DARÀ GRANDI SODDISFAZIONI!
INIZIAMO!

ph fornellidisicilia.it

INGREDIENTI

2 mazzi di tenerumi (500 g circa) – 250 g di spaghetti spezzettati – 400 g di pomodori ben maturi – 2 spicchi d’aglio – basilico – 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva – sale – pepe -100 g di caciocavallo(facoltativo).

PROCEDIMENTO

Inizio staccando l’estremità dei tenerumi sotto le prime due foglioline e le tengo da parte per riprenderle successivamente. Delle altre foglie, scelgo le più tenere che sfilo con cura, e scarto i gambi. Prendo foglie e germogli e lo lavo per bene, dopo averli tenuti per un po’ a bagno, per rimuovere ogni traccia di terra. Li sgocciolo e li taglio grossolanamente. Dopo averli incisi alla base con un taglio a croce, tuffo i pomodori in acqua in ebollizione, li passo nell’acqua fredda, poi li pelo e li spezzetto eliminando i semi.

Scaldo l’olio in una padella e faccio soffriggere dolcemente gli spicchi d’aglio a fettine. Quando hanno preso un leggero colore, unisco i pomodori e un ciuffo di basilico, insaporisco con sale e pepe, rialzo la fiamma e faccio cuocere per 5-6 minuti.

Metto sul fuoco una casseruola con un litro abbondante di acqua e, quando inizia l’ebollizione, aggiungo una bella presa di sale e i tenerumi, che faccio cuocere per 5 minuti prima di unire gli spaghetti. Quando la pasta è cotta, elimino se necessario parte dell’acqua e verso nella casseruola il sugo di pomodoro. Mescolo, assaggio per regolare in sale e, dopo un paio di minuti, la minestra è pronta. La servo tiepida.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: