Granita siciliana alla mandorla e brioche con il “tuppo”, il modo più dolce per iniziare la giornata.

La granita alla mandorla è un dolce tipico della tradizione siciliana generalmente servito per colazione, o merenda insieme alla brioche con il “tuppo”. Spesso si usa anche unire alla granita il caffè caldo così da creare una deliziosa crema di caffè all’aroma di mandorla.

Se volete prepararla comodamente a casa vostra, dovete prima preparare la pasta di mandorle frullando finemente 1 kg di mandorle sbucciate.
Cuocete 1 kg di zucchero con 100 ml di acqua fino ad ottenere uno sciroppo, quindi aggiungete le mandorle macinate e qualche goccia d’essenza di mandorla amara. Mescolate bene, lasciatelo intiepidire e impastatelo su un piano di lavoro fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo. Lasciatelo riposare in frigorifero avvolto nella pellicola per qualche ora prima di utilizzarlo.

Inserite poi la pasta di mandorle nel frullatore con l’acqua (200ml di acqua ogni 100g di pasta di mandorle) e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferite in freezer il composto avendo cura di mescolare ogni tanto per rompere i cristalli di ghiaccio.

Appena la granita avrà raggiunto la giusta cremosità sarà pronta per essere servita.

Precedente La commovente lettera di addio di un anziano morto di Coronavirus in una casa di riposo. Successivo “Affacciati Sicilia” la serenata al tempo del Coronavirus che sta facendo commuovere i siciliani.