Crea sito

Il gelo di melone, un dolce al cucchiaio, tipico della tradizione siciliana, il più conosciuto tra i geli

Fa parte della numerosa famiglia dei geli siciliani. Fresco, leggero e incredibilmente buono nella sua semplicità, è  il più conosciuto tra i geli di frutta. E’ una gelatina che si ottiene con 3 semplici ingredienti: l’anguria, l’amido di mais e lo zucchero.
 
Si dice sia nato  durante la dominazione araba in Sicilia, è molto popolare a Palermo, dove viene chiamato spesso “gelo di mellone” o di  muluni, che i siciliani usano per indicare appunto l’anguria, ovvero “muluni d’acqua”.
Nel capoluogo siciliano il gelo di anguria riveste in particolar modo il ruolo di dolce tradizionale del Festino di Santa Rosalia, patrona della città, e delle tavolate di Ferragosto. Nel resto della Sicilia il gelo di anguria invece è chiamato anche “gelo di melone”.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per 8 persone

  • 4 kgcocomero (anguria)
  • 80 gzucchero
  • 80 gamido di mais (maizena)

Preparazione

Prepararlo è facilissimo
  1. Prendere la polpa dell’anguria, (4 kg di anguria circa) tagliarla a pezzi privandola dei semi e passarla nel  passa verdure oppure col frullatore ad immersione, poi filtrare il succo fino ad ottenerne 1 lt. di succo

  2. Versare l’amido in una pentola e cominciare a diluirlo lentamente con il succo d’anguria fin quando non si è  ottenuto una crema liscia.     Questa fase è molto importante affinché non si formino grumi. Aggiungere il resto del succo ed infine lo zucchero.

    Mettere la pentola sul fuoco a fiamma media e mescolare accuratamente fino a  quando il gelo non si sarà addensato. (10-15 minuti) Dopo pochi minuti, noterete che il gelo di melone inizierà ad assumere un colore rosso più intenso. Togliere dal fuoco e versarlo nelle coppette o nelle formine, aspettare che si raffreddi. Decorare a piacere con  gocce di cioccolato, che simulano i semi dell’anguria, con dei pistacchi tritati, zucca candita o un pizzico di cannella . Porre in frigo per alcune ore prima di servire.

  3. Il gelo di anguria  viene utilizzato anche  come farcitura per crostate.

Se volete aromatizzare al gelsomino mettere a bagno in poca acqua una manciata di fiori di gelsomino e dopo 4/6 ore filtrare, aggiungendola alla preparazione, oppure utilizzare dell’aroma al gelsomino

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
error: Content is protected !!