Crea sito

In Sicilia c’è un misterioso cratere chiamato “Fossa Bufara”. Sarà stato davvero un meteorite?

Percorrendo la statale che da Trapani porta a San Vito Lo Capo, all’altezza della frazione di Assieni, nel piccolo comune di Custonaci, vi salterà subito agli occhi una enorme voragine di forma circolare dalle pareti a strapiombo denominata “Fossa Bufara”.

Custonaci – Fossa della Bufara

A prima vista potrebbe sembrare proprio un cratere da impatto meteorico, ma sarà vero?
Ogni anno la quantità di materia che entra nell’atmosfera dallo spazio è impressionante, alcune decine di migliaia di tonnellate all’anno! La stragrande maggioranza di questo materiale non arriva mai al suolo perché disintegrato dalla nostra atmosfera, una piccolissima parte invece cadendo sulla superfice terrestre può dar vita a dei crateri circolari dalle dimensioni variabili a seconda della grandezza dell’oggetto impattato.
In realtà, analizzando gli studi scientifici condotti sul sito di Custonaci, vi renderete subito conto che la spiegazione è un altra, sempre affascinante ma che non ha nulla a che fare con oggetti provenienti dallo spazio infinito.

Il cratere sembrerebbe essersi formato nell’arco di milioni di anni attraverso l’erosione dell’acqua e precisamente dall’erosione applicata da una serie di ruscelli convergenti a spirale verso il centro, detto inghiottitoio e dalla normale erosione dovuta al crollo delle pareti esposte alle intemperie.
Si tratterebbe in breve di una formazione geologica carsica, detta dolina.
All’interno di essa sono stati rinvenuti calciruditi e brecce risalenti al giurassico, fossili di spugne e di piccoli esseri viventi marini, a dimostrazione che quando i dinosauri erano appena comparsi sulla terra, le rocce del cratere della “Fossa Bufara” giacevano in fondo al mare.
Possiamo quindi affermare con ragionevole certezza che il cratere di Custonaci non è stato causato dall’impatto di un oggetto extra-terrestre e non è nemmeno la base di atterraggio di un UFO ma un tratto di fondale marino risalente a più di 200 milioni di anni fa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: