Il Paradiso esiste: si chiama Levanzo, la più piccola delle Egadi, per una vacanza di tutto relax

Levanzo è la più piccola isola delle Egadi, un gioiellino dove non circolano né auto né moto, dove la vita si assapora a ritmi naturali, a contatto con cose, persone e paesaggi in assoluto relax. C’è un solo borgo abitato su Cala Dogana le cui abitazioni si affacciano sul porto.

Levanzo – Foto di Maurizio De Mattei – Shutterstock

Sembra di vivere in un mondo di fiaba, con casette piccole, stradine, vicoli e piccole piazze. Ti aspetti, da un momento all’altro, che, da qualche portone, si affacci un minuscolo essere che ti sciorini una filastrocca con protagonisti i sette nani. Non è la favola di Biancaneve, no, è un mondo a parte dove i ritmi sono quelli del battito d’ali di una farfalla che si sincronizza col nostro battito cardiaco o viceversa; dove l’aria si rende rarefatta e ti solleva da terra; dove tutto è rallentato come in una moviola e riesci a godere delle sfumature tra due colori, riesci a cogliere la melodia sospesa tra una nota e l’altra; dove l’alba e il tramonto non hanno confini, dove il contatto umano è garantito ed è genuino!

Qui la vera anima commerciale è la natura; tutte le calette le troverai camminando. Sono una conquista passo dopo passo e quell’ energia nuova che ti pervade ti accarezza l’anima! E così scopri, anche con l’aiuto delle barche dei pescatori che fungono da taxi, Cala Fredda, che si può raggiungere, a 20 minuti a piedi, partendo dal paese; poco più in là, appena dopo una distesa di pini d’Aleppo ti appare Cala Minnola, che ti accoglie garantendoti ombra e frescura nella sua pineta, nelle ore di massima calura; suggestiva anche Cala Tramontana, fra le più belle, circondata da rocce rosse che si affaccia in un mare di acqua cristallina e con fondali da sogno.

Tra le attrazioni più significative dell’isola di Levanzo, oltre che naturali, anche storiche, c’è la Grotta del Genovese, uno dei siti preistorici più importanti al mondo che annovera, al suo interno, pitture e incisioni rupestri risalenti al Neolitico e al Paleolitico.

Una vacanza a Levanzo restituisce ai suoi visitatori una forza rigeneratrice, sotto ogni aspetto, che sarà difficile da dimenticare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: