Il percussionista marsalese Mauro Marino si fa in cinque per suonare “Coffin Dance”

Il giovane percussionista marsalese Mauro Marino, durante questa quarantena, ha deciso di farsi in 5 per creare la sua simpatica versione del tormentone “Coffin Dance” che sta spopolando da qualche settimana sul web.
Mauro Marino dopo il diploma con il massimo dei voti in percussioni presso il Conservatorio di Trapani si è affermato come percussionista vincendo numerosi concorsi. Da qualche anno oltre ad essersi contraddistinto come solista porta avanti un’intensa attività come docente di percussioni e professore d’orchestra.

Precedente Alla scoperta di Erice. Il borgo medievale dalla bellezza senza tempo. Successivo Spaghetti ai pomodori secchi