Involtini di maccheroni e perché no “melanzane ripiene” alla norma … ma non come di norma ;-)

Questa proposta non vuole dissacrare un monumento della cucina siciliana. Vuole riprendere il meglio delle nostre tradizioni culinarie, coniugarle tra loro, con quel brio di fantasia e creatività che nulla toglie alla bontà e fa bene all’immaginazione!
Ed ecco che nascono gli “involtini di maccarruna” che cercherò di presentare al meglio.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 3Melanzane
  • 250 gMaccheroncini al pettine
  • 600 gSugo di pomodoro
  • 250 gRicotta salata
  • 150 gCaciocavallo
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Olio di semi di girasole

Preparazione per 4 persone

  1. Tagliare le melanzane nel senso della lunghezza in fette di circa 1 cm. Dopo aver fatto perdere loro, sotto sale, l’acqua di vegetazione, sciacquare e asciugare.

  2. Friggerle in abbondante olio di arachidi, scolarle e tamponarle con carta da cucina.

  3. Cuocere la pasta in acqua salata per circa 6 minuti, scolarla e condirla con metà del sugo aggiungendo un’ abbondante grattugiata di ricotta salata.

  4. Stendere su un piano ad una a una le fette di melanzana . Adagiarvi un pezzetto di caciocavallo e una forchettata di maccheroni. Creare gli involtini e poggiarli in una teglia con il fondo coperto dal sugo. Coprire con altro sugo e spolverare con la restante ricotta. Infornare a 180°C per 30 minuti circa.

  5. Sfornare e fare riposare. Servire a temperatura ambiente.

Buon appetito
5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Melanzane a beccafico? Ecco come prepararle in maniera divertente e gustosissima. Successivo Lettera di una siciliana a Musumeci “Cambi Idea presidente, la Sicilia non ha bisogno della Lega”.