Crea sito

La leggenda di Cerere e della nascita della città di Trapani.

Trapani si adagia su un lembo di terra a forma di falce (da qui deriva il toponimo greco Drepanon, anticamente usato). Conoscete il mito che ne narra la nascita?

Sull’estrema punta occidentale della Sicilia, adagiata su una lingua di terra a forma di falce affacciata sul Mediterraneo, Trapani rappresenta un punto di partenza di eccezionale bellezza per scoprire la parte occidentale dell’isola.

Una leggenda antichissima racconta che a Cerere, dea della terra e della fertilità, cadde dalla mano una falce mentre era su di un carro alato alla ricerca della figlia Proserpina, rapita da Plutone.

La falce cadde sulla Sicilia dando vita a un’area dalla forma arcuata che prese il nome di ‘Drepanon’, che in greco antico significa appunto falce. La tradizione popolare racconta anche di un’altra leggenda anch’essa legata alla nascita della città, secondo cui, l’area dalla forma arcuata si sarebbe generata sempre da una falce, caduta stavolta dalla mano di Saturno dopo aver tagliato i genitali del padre Urano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: