Crea sito

La regina dello street food catanese: la cipollina, un mito per i Catanesi consumata anche a colazione

La regina della rosticceria catanese: la cipollina

Passeggiando  nelle vie del centro di Catania, di primo mattino, senti nell’aria l’odore  delle cipolle che si cucinano per farcire le regine della rosticceria con le quali si farà colazione, pranzo, merenda e cena.

Ingredienti per 8 Cipolline

  • 2 rotoli Pasta Sfoglia rettangolari
  • 2 Cipolle borettane o altro tipo di cipolla
  • 250 ml Passata di pomodoro
  • 150 g Prosciutto cotto
  • 60 g Provola 
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • 1 Uovo (per spennellare)
  • 1 pizzico Pepe nero

Preparazione

Sbucciare le cipolle, tagliarle a fettine sottili. Con un filo d’olio d’oliva, in una padella, soffriggerle a fiamma bassa, fino a renderle morbide, quasi trasparenti, salare. Unire le cipolle alla passata di pomodoro. Spolverare leggermente con un pizzico di pepe nero. Aggiustare di sale.

Tagliare in 4 i fogli di pasta sfoglia. Mettere al centro un pezzettino di prosciutto cotto, un cucchiaio abbondante di composto alla cipolla e un pezzo di  formaggio a pasta filante. Spennellare gli angoli della pasta, con l’uovo e richiuderli a fazzoletto, fino a formare un quadrato. Spennellare con l’uovo anche la superficie del fazzolettino chiuso. Cuocere le Cipolline Catanesi in forno caldo a 190°/200° per circa 15 minuti. Dovranno gonfiarsi e diventare dorate.

cipolline catanesi

Sfornare e servire le Cipolline Catanesi subito, ancora calde

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: