Crea sito

Antonio Cadili: il più giovane puparo siciliano. Dedica una canzone a Joe Biden e recita in un film

Antonio Tancredi Cadili, 9 anni, palermitano, è il più giovane puparo della Sicilia e forse del mondo. Un piccolo grande artista che già dall’età di 4 anni, porta avanti con vitalità e passione un’arte tipica siciliana iscritta dall’Unesco tra i capolavori del patrimonio orale e immateriale dell’umanità.

Antonio Tancredi Cadili spiega al Presidente Grasso la storia dei pupi…photo: Antonio Melita

Il piccolo, è balzato agli onori delle cronache per aver incantato, con il dialogo tra Orlando e Angelica, il presidente cinese Xi Jinping e la first lady Peng Liyuan, durante la loro visita al Palazzo Reale di Palermo.

Antonio è un bambino dalle idee molto chiare, da grande vuole diventare ingegnere informatico per progettare un’app dedicata alle marionette.

Vi proponiamo la sua storia raccontata da un’intervista caricata su YouTube da Si24.

E la magia di questo giovane artista non si ferma qui. Il piccolo ha dedicato una canzone, Blue, al neo eletto presidente americano Joe Biden. Musica e parole sono del piccolo Antonio. In questa canzone immagina che a parlare sia la madre del neo presidente, Jean Biden, che predice al figlio: “Farai grandi cose…”.

Scrive la sua melodia al pianoforte

“Questa melodia – dice Antonio – è il mio piccolo regalo al neo presidente Biden come segno di amicizia e di grande ammirazione. Il prossimo 20 gennaio seguirò in tivù con emozione la cerimonia del suo insediamento alla Casa Bianca come 46° presidente degli Stati Uniti”. E poi aggiunge: “Il 20 novembre scorso è stato il suo compleanno, colgo l’occasione per fargli tanti auguri di cuore”.

Nella sua giovane età ha già partecipato a due differenti trasmissioni Rai, “Portobello” su Rai Uno e “I Fatti Vostri” su Rai Due. E’ stato ricevuto da Papa Francesco al termine di un’udienza generale e ha donato al Santo Padre la partitura di un brano musicale da lui composto.

E non si ferma qui l’impegno versatile del giovane fenomeno: per il suo singolare talento, è stato selezionato tra tantissimi candidati da Luca Fortino, regista e sceneggiatore che gli ha affidato il ruolo di protagonista nel film “Il teorema della felicità”. La storia di un bambino di nove anni che, durante il periodo del lockdown dovuto al virus Covid19, scopre una formula per salvare a modo suo gli anziani del suo quartiere.

La nostra bella isola e la bella Palermo ci regala questi giovani artisti fenomenali che scaldano il cuore. Quanta speranza per il futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!