Crea sito

La voce del vento che canta e racconta le bellezze di Trapani in un video che emoziona

Noi siamo il vento” è il titolo del video che è stato trasmesso, lo scorso 15 gennaio, nel corso dell’audizione pubblica della delegazione della Città di Trapani, per la presentazione del dossier di candidatura a Capitale italiana della Cultura 2022, alla Commissione di esperti nominata dal MiBACT e presieduta dal professor Stefano Baia Curioni.

Trapani è crocevia di popoli e culture, di policromie e approdi. Quale migliore simbolo e testimonial, per questo messaggio, del vento… fra l’altro elemento caratterizzante di questo territorio?

Il vento che come un artigiano vetraio soffia e modella e dà forma alle cose. Nostro compagno di vita, canto che s’alza dal mare, che attraversa ogni via, ogni contrada e sale fino al cielo. Complice delle nostre gite dai finestrini aperti, amico delle serate afose e delle passeggiate in riva al mare.

Gonfia le vele, scolpisce le pietre, modella i monti. Lo sentiamo quando gelido di tramontana punge le nostre guance arrossate dal freddo; lo vediamo impertinente e sfacciato sollevare le gonne e frugare nei nostri pensieri. Venti diversi, sono entrati nelle nostre vene, hanno riempito i nostri polmoni, hanno accarezzato i nostri cuori, hanno accompagnato la nostra storia.

Un soffio incalzante che canta le nostre bellezze e, sospirando sopra le nostre teste, ci racconta della magnificenza di Trapani, città candidata a Capitale italiana della cultura 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!