Lo street food siciliano in giro per Londra a bordo di un double-decker bus.

Per tutti gli amanti della cucina siciliana, e soprattutto per chi vive in Inghilterra, arriva una notizia che sicuramente gradirete… lo street food siciliano arriva a Londra.

Un bus di due piani è pronto per andare in giro per la città britannica portando con sé tutti i piatti tipici dell’Isola. L’idea è proprio di un catanese, Fabio Pironti, che abita a Londra da ormai 7 anni.

loading…

Street food siciliano a Londra!

Una bellissima iniziativa, un double-decker bus diventa, grazie all’idea di un catanese, un vero e proprio ristorante itinerante, che porterà in giro per il territorio inglese la nostra tradizione culinaria, apprezzata in tutto il mondo. Un modo originale di proporre arancini, panelle, parmigiana, lasagne e quant’altro. Tutti i piatti tipici a bordo di uno dei simboli di Londra.

L’idea di un catanese

A portare la Sicilia a Londra è proprio lui, Fabio Pironti, di 44 anni originario di Catania. Da 7 anni ha deciso di trasferirsi nella capitale britannica portando con sé anche un po’ della sua terra.

Fabio racconta: “Ho acquistato il bus nel 2014 dopo che era stato spedito nell’Hinterland per essere utilizzato come linea sostitutiva dei treni e poi come autobus per le gite scolastiche“.

Catania, in particolare, si può gustare un panino o altro recandosi da uno dei  ‘paninari’ dislocati per le strade del capoluogo etneo. Proprio a questo si è ispirato Fabio Pironti nella creazione del suo ristorante itinerante. A conferma di quanto affermato, è lui a dichiarare: “Quando sono arrivato a Londra, ho sempre ricordato con piacere l’idea del tipico camioncino che, per strada, a Catania vendeva i panini o altro street-food. Così ho pensato di voler ricreare quel marketing popolare anche qui a Londra, puntando però sul simbolo inglese per eccellenza che è il double-decker bus“.

Precedente I fondali del Golfo di Monte Cofano come non li avete mai visti. VIDEO Successivo La cripta del Duomo di Messina, un incantevole tesoro poco conosciuto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.