Marettimo: due pescatori catturano un tonno di quasi 3 metri e di oltre 300 kg

Entusiasmo ed emozione ieri mattina al porto di Marettimo! Alberto e Ignazio Bevilacqua, due pescatori residenti a Marettimo sono rientrati con un grande ospite sulla loro barca da pesca: un tonno di quasi tre metri e di oltre 300 chilogrammi di peso.

Il metodo di pesca utilizzato è quello della pesca con il palangaro, detto anche “conzo” o “coffa”; è un sistema che prevede l’uso di molti ami robusti, come delle braccia, attaccati a un cavo principale detto “madre”.

I due fratelli erano salpati da Marettimo per la loro quotidiana battuta di pesca. Intorno alle 5 del mattino, a circa 5 miglia a nord da Punta Troia, hanno avvistato un enorme tonno. L’emozione e la gioia non hanno tolto loro la giusta lucidità e hanno dato il via alle operazioni di recupero. Dopo due ore di duro lavoro, sono riusciti a vedere il frutto della loro fatica. Dal fondo del mare è emersa una grossa macchia color argento dalle dimensioni impressionanti, un tonno da record!

Avvisati di quanto accaduto, una piccola folla di familiari e curiosi ha cominciato a radunarsi attorno al molo della piccola isola. I due pescatori hanno dovuto chiedere l’intervento di una piccola gru, per spostare a terra l’enorme pesce.

Precedente La Sicilia sul podio delle isole più instagrammate al mondo! Successivo La Sicilia é seconda per il numero di aziende agricole gestite da under 35.