Crea sito

Musumeci firma l’ordinanza di Natale: tampone per chi arriva in Sicilia

Ecco le novità, in vigore da lunedì 14 dicembre fino a giovedì 7 gennaio, per limitare e contenere il contagio da Coronavirus.

“No alle fughe dal Nord per Natale. Si entra in Sicilia solo con esito negativo del tampone”. – lo ha detto il Presidente Musumeci in vista delle festività. Prevedendo,  con l’approssimarsi delle festività natalizie. una seconda ondata di rientri prima del 20 come successo nel primo periodo del lockdown, il presidente ha disposto che chi volesse rientrare in Sicilia per Natale può farlo dopo essersi sottoposto a tampone molecolare ed essere risultato negativo.

Il Presidente ancora invita i sindaci a integrare, ove occorra, le misure restrittive, tipo chiudere alcune aree della città a più elevato rischio di assembramento. Firma ancora l’ordinanza di Natale dove pone nuove regole per i negozi. I titolari di tali esercizi sono tenuti a comunicare all’Asp il numero massimo dei clienti ospitabili, secondo le Linee guida nazionali vigenti, esponendo il cartello con tale limitazione all’esterno del locale.

I titolari di ristoranti e pizzerie hanno anche l’obbligo di fare registrare i clienti e conservarne l’elenco per almeno due settimane, a disposizione delle autorità sanitarie, sempre nel rispetto dei dati personali. Ciò, in caso di persona riscontrata positiva, consente di poter risalire e mettere in sicurezza i clienti stessi.

I Centri commerciali pluri-negozio dovranno munirsi di strumenti “contapersone” agli ingressi, limitando e scaglionando gli accessi dei clienti.

Rispondi

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: