Crea sito

Nuova eruzione nella notte sull’Etna: fontane di lava alte un chilometro

Ieri dopo la mezzanotte, l’Etna ha dato origine a fontane di lava alte fino a un chilometro sopra il cratere di Sud-Est. L’attività vulcanica ha prodotto una colonna eruttiva che si è alzata per diversi chilometri rispetto alla cima del vulcano.

L’attività ha generato un secondo trabocco lavico dalla bocca della sella, alimentando un flusso lavico diretto verso sud-ovest. Dopo l’una l’Osservatorio Etneo ha registrato una diminuzione della fontana di lava.

Intorno alle 5 del mattino l’Ingv-Oe di Catania ha registrato un nuovo incremento dell’attività stromboliana, accompagnata da emissione di cenere, al Cratere di Sud-Est, con lancio di prodotti abbondantemente al di fuori dell’orlo craterico fino ad un’altezza di circa 300 m. L’attività ha dato vita a due piccole colate laviche, l’una in direzione della desertica Valle del Bove e l’altra in direzione sud-ovest. La localizzazione della sorgente permane al di sotto del Cratere di Sud-Est ad una quota di circa 2.800 metri al di sopra del livello del mare.

Immagine di copertina: Wead/Shutterstock.com

Rispondi

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: