Panino con la milza: lo street food palermitano che dovete assolutamente assaggiare.

Se vi trovate in vacanza nel capoluogo siciliano, non potete non assaggiare il Re dello street food palermitano, il panino con la milza.

Nella lista delle cose da fare, una volta atterrati a Punta Raisi, se veramente volete fare esperienza dei sapori dell’isola, l’assaggio di questa specialità deve sicuramente essere posizionato in cima.

Il pane con la milza fa parte delle tradizioni gastronomiche sicule già dal medioevo, la milza (meglio conosciuta come “meusa”) va prima bollita insieme a ritagli di polmone e trachea di vitello, e poi tagliata a fettine molto sottili. Una volta terminato questo procedimento, i ritagli vengono soffritti con della sugna insieme alle altre frattaglie.

La domanda particolare che viene posta al cliente è sempre la stessa: “La milza la vuole schietta o maritata?” Nel primo caso al panino verrà aggiunto semplicemente un po’ di succo di limone, mentre il secondo caso verranno aggiunti caciocavallo grattugiato (da qui il nome “maritata”, poiché il colore del formaggio richiama quello del vestito da sposa).

Precedente Il Vino cotto, la ricetta per un sano e dolce sciroppo autunnale. Successivo Alberto Augugliaro sarà il delegato di FederAlberghi Custonaci.