Crea sito

Per Gambero Rosso quello del forno trapanese “A Maidda” è uno dei migliori panettoni siciliani

Secondo Gambero Rosso, la più grande e autorevole casa editrice europea specializzata in enogastronomia, il panettone artigianale del trapanese Pietro Cardillo, proprietario del forno “A Maidda” è uno dei migliori panettoni artigianali della Sicilia. A scriverlo sulle pagine online del noto blog di enogastronomia è la giornalista esperta di food Liliana Rosano.

In un viaggio tra i grandi lievitati della Trinacria, tra i fornai, i piccoli produttori e i cultori del lievito madre, sono stati scelti alcuni tra i grandi nomi della pasticceria siciliana, le piccole aziende, i panificatori nascosti nei borghi e nelle città di provincia. Emerge un breve elenco di nomi che si distinguono per la loro artigianalità e originalità, per la costante ricerca di ingredienti e impasti che raccontano i profumi e i sapori della Sicilia.

Tra questi, unico nome in provincia di Trapani, il panificio “A Maidda” di Pietro Cardillo. Pietro  è un giovane imprenditore, fa il panettiere da più di 4 anni, ha svolto un’importante gavetta nelle cucine, presso Niko Romito e presso Eataly Roma. Poi ha deciso di dare una svolta alla sua vita e “lanciarsi” nella panificazione.

“Al panettone si dedica con passione, lavoro e costanza. – scrive la giornalista – Basso, tipo Galup, impasto con lievito madre, ingredienti italiani – dalla farina alle uova di galline allevate a terra, burro di centrifuga – il suo lievitato è profumato, soffice con una bella e ampia alveolatura e una crosta morbida. Il Tradizionale è con uvetta biologica, semicanditi di arancia e cedro mentre il cioccolato monorigine Madagascar è con cioccolato al 71 per cento, emulsione di burro liquido e gocce di cioccolato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!