Crea sito

Quattro le città siciliane candidate al titolo di “Capitale della Cultura” 2022

Sono 28 in tutto le città candidate al titolo di “Capitale della cultura italiana” per l’anno 2022. A renderlo noto il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo. Entro il 12 ottobre la commissione di valutazione redigerà una lista delle 10 città finaliste, la procedura di valutazione si concluderà entro il 12 novembre 2020.

Il titolo viene conferito per la durata di un anno e la città vincitrice riceve un milione di euro per la realizzazione del progetto presentato durante la fase di candidatura.

“In tutte le sue edizioni la Capitale della cultura ha innescato meccanismi virtuosi tra le realtà economiche e sociali dei territori. Non è un concorso di bellezza, viene premiata la città che riesce a sviluppare il progetto culturale più coinvolgente, più aperto, innovativo e trasversale”,  ha dichiarato il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

Tra le città siciliane in gara: Trapani, la città dei due mari, adagiata all’ombra della città di Erice e protesa verso le meravigliose isole Egadi. Un mix unico di storia, archeologia, arte, enogastronomia, cultura, integrazione e natura.

Modica, perla del barocco siciliano già patrimonio dell’Unesco.

Scicli, anche lei punta di diamante del barocco siciliano, “riscoperta” grazie al genio di Andrea Camilleri e del suo romanzo il commissario Montalbano.

Palma di Montechiaro, “città del Gattopardo” dalle origini millenarie e dal grande patrimonio storico e naturalistico.

L’elenco completo delle 28 città in corsa per il titolo di Capitale italiana della cultura 2022, è cosi composto: Ancona, Arezzo, Arpino (Frosinone), Bari, Carbonia (Sud Sardegna), Castellammare di Stabia (Napoli), Cerveteri (Roma), Fano (Pesaro Urbino), Isernia, L’Aquila, Modica (Ragusa), Molfetta (Bari), Padula (Salerno), Palma di Montechiaro (Agrigento), Pieve di Soligo (Treviso), Pisa, Procida (Napoli), San Severo (Foggia), Scicli (Ragusa), Taranto, Trani (Barletta Andria Trani), Trapani, Tropea (Vibo Valentia), Venosa (Potenza), Verbania (Verbano-Cusio-Ossola), Verona, Vigevano (Pavia), Volterra (Pisa).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: