San Vito Lo Capo : la stagione turistica riparte con nuove regole, dalle prenotazioni alla sicurezza.

Ieri abbiamo visto immagini rassicuranti, di buon auspicio, per la ripresa della stagione turistica e balneare a San Vito Lo Capo.

Sicurezza, rispetto dei protocolli, controlli. E soprattutto ritornata fiducia nelle parole dei bagnanti intervistati.

immagine di ieri 6 Giugno

Prevista la presenza di steward da spiaggia che avranno il compito di far osservare ai turisti le norme comportamentali da seguire e che vigileranno sul rispetto del distanziamento sociale previsto dalla normativa per la sicurezza; gli stessi hanno il compito di indirizzare i turisti verso le postazioni stabilite, indicate da segnaposto, che avranno una distanza minima di 4 metri una dall’altra.

Il servizio di vigilanza sarà in vigore fino al 31 ottobre 2020.

Cartelloni all’ingresso della spiaggia, redatti in tre lingue, consentiranno ai turisti di conoscere le disposizioni sul comportamento da osservare. Gli steward potranno chiedere l’intervento delle forze dell’ordine qualora non si rispettassero i protocolli di sicurezza.

“Per far ripartire il turismo, che rappresenta il 95% del PIL del nostro territorio – dichiara il sindaco Giuseppe Peraino – era necessario mettere in campo un percorso che potesse garantire sicurezza ai visitatori. Grazie alla sinergia con le due associazioni e la collaborazione con gli operatori turistici, siamo tra i primi Comuni in Sicilia ad aver organizzato un sistema di gestione integrata delle spiagge libere…”

“San Vito Lo Capo – dichiara l’assessore al Turismo, Nino Ciulla – è pronta ad accogliere i turisti in totale sicurezza, anche attraverso l’ausilio di supporti tecnologici…”

Si lavora  nel frattempo perché si possa concretizzare un’edizione  del Cous Cous Fest in tutta sicurezza, che sarebbe in programma a San Vito Lo Capo dal 18 al 27 settembre prossimi

“L’ultima ordinanza regionale e il decorso positivo della pandemia in Sicilia (questa la situazione fino a ieri) e più specificatamente in provincia di Trapani che sostanzialmente è Covid-free – spiega Peraino – ci lascia ben sperare per il regolare svolgimento della manifestazione con le misure di contenimento che verranno indicate dal Presidente della Regione, dal Prefetto e dal Questore di Trapani a cui la settimana scorsa abbiamo sollecitato, con una nota ufficiale, la convocazione urgente di una conferenza di servizio”.

E’ in allestimento una campagna promozionale  volta a richiamare turisti per  trascorrere le vacanze a San Vito Lo Capo  con  il motto “La vacanza riparte da San Vito Lo Capo”. Si farà riferimento a quattro  differenti  immagini  e  slogan:  “Lo  paradiso  più  vicino”,  “Lo mare  più  azzurro”,  “Lo  cous  cous  più  buono”  e  “Lo  soggiorno  più  bello”.

L’augurio è che questa stagione possa ripartire alla grande, come il territorio splendido di San Vito lo Capo e la provincia di Trapani meritano!

Precedente Gelato che passione: il gelato artigianale siciliano è speciale, inimitabile, riconosciuto in tutto il mondo Successivo "Sicilia Bedda", il tormentone di Cammela che con ironia ed orgoglio racconta la sicilianità.