Santa Rosalia, la “santuzza” invocata a Palermo attraverso proiezioni sui palazzi.

Ogni giorno uma nuova iniziativa.
Ogni giorno cerchiamo di inventarci qualcosa per distrarci da questa dimensione “sospesa” in cui ci troviamo ormai da oltre un mese.

Vi parliamo di una iniziativa che ha certamente un valore particolare, per chi é molto credente, ma probabilmente anche per chi non lo é ma resta in ogni caso legato alle tradizioni della sua terra.

Ecco allora che viene Invocata, ancora una volta per proteggere da un male sconosciuto, Santa Rosalia, che diventa un’icona pronta a portare la luce e la speranza nelle nostre case, nel silenzio della quarantena. Così un collettivo di artisti e operatori della cultura, che ha preso il nome di “Ex Voto”, da qualche giorno proietta sui palazzi un’immagine della Santuzza, “patrona contro la peste” con tanto di mascherina, accompagnata dall’hashtag #UnitedAgainstThePlague. Ma l’obiettivo del collettivo è di moltiplicare questi messaggi di speranza, chiedendo a tutti di fare lo stesso, così da far rimbalzare le icone da un capo all’altro della città.

Ph guida sicilia
Precedente A Custonaci la prima struttura che accoglierà i pazienti obbligati alla quarantena. Successivo Mussomeli e la Madonna dei Miracoli, Un culto radicato nella tradizione e nella cultura della città.