Crea sito

Sicilia: la maison Fendi sceglie il maestro corallaro Platimiro Fiorenza per una speciale collaborazione

Con lo slogan ” Vieni a scoprire dove nasce il saper fare italiano” è nata nel 2017 “ApritiModa“, un’iniziativa volta a far conoscere, per un week end all’anno, non solo le bellezze del territorio italiano ma anche chi crea, aprendo i cortili dei palazzi storici, entrando nelle vecchie fabbriche abbandonate e riadattate, dove secondo il binomio del “bello” e del “ben fatto” è possibile dare visibilità alla nostra più grande ricchezza, il Made in Italy, alle nostre produzioni artigianali che risiedono nelle mani di poche persone e in alcuni casi rischiano pure di scomparire.

È un’esperienza unica e indimenticabile per tutti, cittadini e turisti. Sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020 ApritiModa varcherà la soglia di tante porte, tra queste quella di Platimiro Fiorenza, a Trapani. Il famoso marchio italiano Fendi, infatti, lo ha selezionato per il progetto “Hand in hand” che prevede la realizzazione di 20 Baguette – la borsa simbolo della casa di moda Fendi. Il maestro artigiano ha elaborato un bozzetto per la baguette – insieme all’aiuto della figlia Rosadea che da anni sta al suo fianco – che unisce il corallo e l’argento nell’antica tecnica tipicamente trapanese del “retroincastro”. All’interno della storica gioielleria e bottega artigiana Rosso Corallo a Trapani, scrigno di preziosità tutte da ammirare, l’orafo presenterà, per il progetto “Hand in hand“, l’inedita Baguette che rappresenterà la regione Sicilia.

Presepe del maestro Platimiro Fiorenza

In Sicilia è stato scelto proprio Fiorenza, il “medico degli antichi argenti dei Misteri”, che con le sue mani, dall’età di sette anni, ha dato vita ad opere d’arte, da indossare o da ammirare, tanto da essere stato nominato dall’Unesco “Tesoro Umano vivente”. La fama e la notorietà di Platimiro Fiorenza, l’ultimo “mastru curaddaru”, così varcherà la soglia del mondo della moda e aggiungerà un nuovo tassello alla sua ben nota arte creativa. Dato il momento particolare legato al problema Corona-virus, le visite, nel suo laboratorio in Via Osorio 36, Trapani – gratuite – si svolgeranno a numero chiuso e su prenotazione.

Grande vetrina per la Sicilia, il progetto “ApritiModa” ha fornito un’occasione unica al mondo della creatività, quella di raccogliere gli artigiani tutti sotto un unico denominatore: il Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!