Tra le mete del 2020 non perderti Sicilia, parola del New York Times!

Di recente Il New York Times ha pubblicato l’elenco delle 52 destinazioni turistiche da visitare nel 2020. Tra le località italiane troviamo la Sicilia al 7°, il Molise al 37° e Urbino al 51° posto.

Nella graduatoria del principale quotidiano statunitense, la Sicilia è consigliata perché, secondo l’autore, c’è qualcosa di importante che si sta muovendo nell’isola, “una nuova ondata di turismo verde” che aiuta non soltanto a promuovere la regione, ma anche a salvaguardare il suo ambiente unico e incontaminato.

Il Molise invece, si aggiudica il posto come “uno degli angoli più spettacolari della penisola”, con la costa di Termoli, i siti archeologici di Saepinum (in provincia di Campobasso) e le montagne di Campitello Matese. “Giratela in treno” consiglia la giornalista americana, sostenendo che la tratta tra l’abruzzese Sulmona e la molisana Isernia sia la “Transiberiana d’Italia”.

Infine, ci immergiamo nell’epoca Rinascimentale, i cui capolavori restano una delle principali attrazioni per i viaggiatori di tutto il mondo in Italia. Ma questa volta a superare Firenze e Roma arriva una nuova meta Urbino che, sempre secondo il New York Times, sarebbe il posto migliore per celebrare degnamente i 500 anni dalla morte di Raffaello.

Quindi non ci resta che prenotare sin da subito le nostre vacanze di primavera per visitare il nostro Bel Paese e goderci lo spettacolo.

Precedente La prima coltivazione di caffè in Italia è Made in Sicily. L'incredibile vittoria di due agricoltori Palermitani. Successivo L'Inferno della Divina Commedia dipinto sui violini, il capolavoro dell'artista: "Dante mi ha insegnato a sognare".