Tradizioni natalizie: La ricetta originale dei “Mustazzoli” Ericini.

Sono dei tipici biscotti Ercini, propri del periodo natalizio, diventati uno dei simboli di questo piccolo e meraviglioso borgo medievale siciliano.

Chiunque visita Erice, torna con mustazzoli  e genovesi, altro dolce tipico della città. La ricetta è antichissima, da sempre custodita gelosamente dalle monache dei numeri conventi che popolavano la città medievale.

INGREDIENTI:

– 500 gr di farina

– 250 gr di zucchero

– 100 gr di mandorle tostate

– ½ dito di cannella in bacchetta

– 10 chiodi di garofano

– 10 gr di ammoniaca per dolci

– Olio e farina per la teglia

Tutti i dettagli..

PROCEDIMENTO:

La sera prima mettete, in una ciotola, lo zucchero con 150 cl di acqua in modo da preparare uno sciroppo. In un mixer triturate le mandorle tostate i chiodi di garofano e la cannella fino a ridurre tutto in polvere. Passate a impastare la farina, lo sciroppo, la polvere di aromi e l’ammoniaca (bicarbonato di ammonio)  per dolci  fino ad ottenere un composto liscio ed elastico e lasciate riposare avvolto da un panno, per mezz’ora. Formate dei bastoncini lunghi 12 centimetri circa e larghi due, con l’aiuto di una grattugia applicategli dei segni nella parte superiore, in modo da dargli il tipico aspetto dei “Mustazzoli” ericini. Disponete i biscotti in teglia e mettetela in forno pre-riscaldato a 220 gradi sotto e sopra, per 15 minuti dopodiché sfornate, spegnete il forno e dopo due minuti rimettere la teglia in forno spento fino a quando il forno non si sarà raffreddato. Questa tecnica serve a dare la tipica dura consistenza ai biscotti.

Precedente A Palermo Natale tra i rifiuti:intervenuti i pompieri Successivo Il Presepe Vivente di Custonaci: tutto pronto per la 37esima edizione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.