Crea sito

Un pandolce realizzato con le sorbe, questi frutti dimenticati, dai grandi poteri nutrizionali

Le sorbe sono ricche di acido malico e di vitamina C, hanno proprietà astringenti, diuretiche, detergenti, rinfrescanti e tonificanti. In cucina hanno molti utilizzi, per fare un buon sidro, confetture e liquori. Proponiamo questa ricetta del pandolce alle sorbe.

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 200 gsorbe
  • 250 gfarina 00
  • 1uovo
  • 200 mllatte
  • 10 glievito di birra fresco
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaizucchero
  • 1 cucchiainomiele
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito nel latte; in una ciotola aggiungere la farina e impastare, aggiungere l’uovo, lo zucchero e l’olio. Continuare a impastare su un piano di lavoro per 10 minuti. Formare un panetto, coprire e lasciare lievitare. Nel frattempo lavare le sorbe, asciugarle e togliere i semini che hanno all’interno. Stendere l’impasto lievitato facendo una sfoglia sottile col matterello, spennellarlo col miele e mettere all’interno le sorbe aperte e a pezzettini. Arrotolare la sfoglia e poi formare una spirale. Quindi mettere il panetto ottenuto sulla carta da forno, in una teglia, schiacciando un po’ e lasciare lievitare una seconda volta per un’ora circa. Dopo di che passare in forno caldo a 220 gradi per circa 30 minuti. Spolverare la superficie con zucchero a velo e servire tiepido.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!