Crea sito

Un terreno come regalo di laurea: “Spezie e piante aromatiche sono il mio futuro”. E resta a Catania

Questa é la storia di Roberto Carbone che, in occasione della sua laurea, ha chiesto ai genitori un regalo fuori dal comune: un pezzo di terra da coltivare per costruirsi il proprio futuro.

Ha 24 anni e arriva da Catania, e quando ha concluso il suo percorso triennale in Scienze e tecnologie alimentari ha da subito iniziato a realizzare il suo sogno di diventare imprenditore agricolo. Per questo niente orologio, viaggio o soldi. Per la sua laurea il regalo che Roberto ha chiesto é stato un terreno, che i suoi genitori hanno prontamente acquistato per lui a Trecastagni.

É partito dalla coltivazione di piante aromatiche e spezie seguendo la passione e anche gli insegnamenti del nonno. “Fare vino – ha spiegato Roberto – (come faceva il nonno) sarebbe stato troppo impegnativo dal punto di vista economico e così, restando con i piedi per terra, ho deciso di coltivare e trasformare piante aromatiche mediterranee”.

Nasce così “Sari” , l’azienda agricola di Roberto che si trova all’interno del Parco dell’Etna ad un’altezza fra i 650 e i 700 metri. Tutto scrupolosamente fatto a mano, con il prezioso aiuto di mamma Marisa, che lo aiuta nell’azienda agricola. Coltiva rosmarino, origano, peperoncini, lavanda, elicriso e zafferano. Roberto dice di avere i piedi per terra ma sogna di far volare lontano i suoi prodotti, farli apprezzare ed esportare all’estero. Bravo Roberto, ci piacciono i ragazzi che investono nella loro terra con umiltà e tenacia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!