Crea sito

«Viene Natale. Se stiamo lontani staremo vicini», il brano degli artisti siciliani dedicato agli italiani

Questo brano, molto toccante e sentito, realizzato da numerosi artisti, tutti siciliani, sensibili e generosi, lancia un messaggio importante che dovrebbe essere il nostro credo in questi giorni particolari in cui le luci degli addobbi natalizi contrastano con “il buio” delle sale di rianimazione degli ospedali. Non è un invito alla solitudine e all’abbandono, ma all’amore; a quell’amore che va oltre i gesti usuali del pacchetto regalo, dell’abbraccio fisico, dell’augurio formale. E’ l’augurio a star bene e a volersi bene, a “star lontani per star vicini” non nel modo consueto.

Il brano, così significativo, è in radio ed è disponibile su tutte le piattaforme streaming e in digital download dal titolo «Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini». Anche il video è on line, regia di Giacomo Triglia. L’iniziativa nasce all’interno di un progetto solidale «Sicilia Per L’Italia a sostegno delle famiglie degli operatori sanitari italiani», promosso dalla Regione Siciliana e dalla Fondazione Giglio di Cefalù. Vuole sensibilizzare a seguire comportamenti di prudenza in queste festività per contrastare il coronavirus e non solo e lanciare un messaggio di speranza per il futuro: “Se stiamo lontani staremo vicini”. Un brano molto bello con un significato e un obiettivo che va oltre le parole e partendo dalla Sicilia vuole sostenere chi ha bisogno e aiutare tutti in un momento così difficile.

Infatti l’obiettivo, oltre al messaggio racchiuso nelle parole, è quello di raccogliere fondi a sostegno delle famiglie degli operatori sanitari che, in prima linea nell’affrontare questo virus, hanno sacrificato la propria vita negli ospedali italiani. Chi volesse aiutare può fare arrivare le donazioni alla Fondazione Giglio che ha attivato un conto dedicato (IBAN: IT78Y0521643260000000091315) e una raccolta su Gofundme dove confluiranno anche i proventi del brano “Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)”.

Gli artisti e i musicisti coinvolti sono: Carmen Consoli, Roy Paci, Nino Frassica, Rosario Fiorello, Mario Biondi, Mario Venuti, Suor Cristina, Giovanni Caccamo, Deborah Iurato, Loredana Errore, Mario Incudine, Kaballà, Ivan Segreto, Lello Analfino, Giuseppe Anastasi, Roberta Finocchiaro, Silvia Salemi, Miele, Carlo Muratori, Daria Biancardi, Lidia Schillaci, Coro Interscolastico Vincenzo Bellini di Catania, Daniela Giambra, Picciotto, Massimo Youth Orchestra – Orchestra Giovanile del Teatro Massimo di Palermo, Patrizia Laquidara, Rosario Di Bella, Shakalab, Tony Canto, Vincenzo Spampinato, Caterina Anastasi e Manola Micalizzi dei Babil On Suite. Il testo della canzone è di Kaballà, Vincenzina Cirillo e Lello Analfino, musiche di Kaballà, produzione artistica di Christian Rigano e produzione esecutiva di Nuccio La Ferlita e Alessandra Nalon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!